Experior Venezia nasce con l’obiettivo di rafforzare il rapporto tra Ca’ Foscari e i principali soggetti economici e culturali della città. Crediamo infatti che l’Università possa dare un contributo importante nel risolvere alcuni dei principali problemi di Venezia avviando un dialogo con le imprese e con le istituzioni culturali. Il progetto Experior Venezia scommette principalmente sull’inventiva e sulla creatività dei nostri studenti cui chiediamo di guardare con occhi nuovi ai temi chiave del futuro di quest’area.

Experior è il modello didattico che oggi caratterizza la didattica del Dipartimento di Management. Docenti e studenti lavorano insieme per affrontare i problemi posti dalle imprese e dalle istituzioni secondo metodologie innovative che privilegiano un apprendimento attivo orientato alla risoluzione di problemi. Il progetto Experior Venezia vedrà impegnati gruppi di studenti di corsi diversi (International Management, Marketing del Turismo, Design and Innovation Management) che lavoreranno ad un ritmo sostenuto per moduli di 5-6 settimane. Durante questo percorso, esperti e professionisti contribuiranno a completare quanto insegnato in aula e a stimolare possibili soluzioni. I lavori, avviati in concomitanza con l’inizio del semestre, proseguiranno tutto l’anno con presentazioni regolari da parte degli studenti.  A conclusione del primo semestre si terrà un evento di presentazione dei risultati per valutare come procedere al meglio nel semestre successivo.

L’esigenza di porre una maggiore attenzione alle problematiche di Venezia è emersa durante l’ultimo Consilium, il nostro organo consultivo per la didattica, la ricerca e la terza missione, costituito da numerosi imprenditori e manager. Un punto di vista esterno che nell’ultimo anno ci ha aiutati a perfezionare l’offerta formativa in base alle effettive richieste del mondo del lavoro.

Leave a Reply